Tania

Giugno 13, 2019

Docce e ragni giganti #caseditania

(Pre-scriptum: La foto non è minimamente rappresentativa del protagonista della storia). Dopo essermi ripresa dalla malattia, corro a chiamare mammà, che non sento da ormai 10 giorni. Era in totale paranoia, aveva chiamato tutti, dalla mia scuola (chiusa) al monastero del Dalai Lama. Nessuno sapeva chi fossi o dove stessi, d’altronde lì usavo il mio nome da monaca mentre lei chiedeva di qualcuno di cui non sapevano fare neanche lo spelling: Inoltre tutti mi chiamavano Ani-là, praticamente il “sorella” che […]
Giugno 11, 2019

Il tifo e Mahakala #caseditania

La catto-tibetana e la quantità d’acqua che riusciva ad infiltrarsi da sotto la mia porta durante i monsoni, si rivelarono incompatibili con la buddho-bolognese ed i suoi reumatismi e decisi quindi di cambiare casa. In preda all’urgenza mi trasferii in una stanza più cucinina con bagno esterno che un mio caro amico australiano stava giusto giusto lasciando. Fra l’altro era più vicina alla scuola. Anche lì però c’era un però. Il cucciolo di casa. Cucciolo non d’età, ma di dimensioni. […]
Giugno 11, 2019

Lebbra e Sakadawa #caseditania

Dopo aver finito il primo ciclo biennale del Master Program in Buddhiest Studies mi accingevo ad affrontare il testo che più mi interessava, Madhyamakāvatāra. Tutto su sunyata, la vacuità minuto per minuto. Era il concetto filosofico che mi aveva portata al buddhismo, ciò a cui più anelavo, l’unico mio vero interesse (dopo Bon Jovi, s’intende). Ma il mio maestro aveva deciso di scombinare le carte. Mi fece chiamare e mi disse che fare l’interprete di tibetano era la mia missione […]
Maggio 5, 2019

Bologna95 #caseditania

Nel 1995 mi fidanzo con tal Franco e decidiamo di andare a vivere insieme. A quel tempo trovare lavoro (se volevi) era facile. Infatti avevo passato un paio d’anni avanti e indietro dall’India arrivando in Italia, baby-sitterando o camerierando per qualche mese, per poi ripartire. Bisogna dire che guadagnavo di più nel 1993 come baby-sitter che nel 2015 come responsabile formazione. I misteri del costo della vita. Franco non amava troppo lavorare, lui leggeva. La Repubblica. Tutto il giorno. Sul […]
Maggio 5, 2019

Aquile e stelle #caseditania

Una mia amica ha recentemente raccontato il suo escursu nella sua prossima tappa di vita, annessa foto casa. Bellissima. Grandissima. Pulitissima. E mi ha fatto venire in mente le mie, di case……che vi vado a raccontare. Nel 1991 atterro a Kathmandu, posto magico. Dopo una serie infinita di buche dove temevo di lasciare le mie giovani ovaie, mi si aprono le porte del quartiere dove si erge uno dei due meravigliosi Stupa, Boudhanat. Le meraviglie del quartiere le ho descritte […]
Gennaio 18, 2019

Fare sul serio

20 anni che mi occupo di educazione emotiva. 10 che la insegno nelle scuole. 6 che tento, con grande fatica, di parlarne nelle aziende italiane. A New York, anno 2003, mi chiamavano ad insegnare yoga e meditazione nelle multinazionali. Alle 6 del mattino, in pausa pranzo, alle 10 di sera. Fino a mezzanotte. Pagata dalle aziende. Qui ci si riempie la bocca di Soft Skills, team working, team building, stress management, time management, concentration lack, lateral thinking, flexibility, customer care, […]
CONTACTS